Skipass Alto Sangro
Il comprensorio sciistico dell’Alto Sangro è il più esteso del Centro-Sud ed è tra i più estesi d’Italia, con 156 Km di piste da sci alpino e 80 Km per lo sci nordico.
In Alto Sangro la pratica dello sci nacque nel 1910: nel mese di febbraio si svolsero a Roccaraso le prime gare della zona, tra le prime disputate in Italia. Nel 2010 Roccaraso ha dunque celebrato i primi 100 anni di sci.
La prima scuola di sci riconosciuta in Italia fu la Roccaraso-Aremogna, fondata nel 1928.
Nel 1930, per la prima volta in Italia, a Pescocostanzo volò un aeroplano con gli sci.
L’anno successivo si svolsero i primi Campionati Italiani di Sci Alpino: a Roccaraso si disputarono le gare femminili, tutte vinte da Paula Wiesinger, che l’anno successivo ottenne l’oro ai Campionati Mondiali di Cortina.
I pali snodati furono sperimentati per la prima volta in Italia nel 1940 a Roccaraso.
Nel 1994 si sono svolte a Roccaraso le gare di Slalom Speciale e Slalom Gigante dei Campionati Italiani di Sci, vinte da Alberto Tomba, Norman Bergamelli, Deborah Compagnoni e Roberta Pincher.
Nel 2005 si sono svolte a Roccaraso e Rivisondoli le finali di Coppa Europa Femminile.